Funzione e Ruoli nel lavoro sul Portale dei Saperi

Ognuna di queste voci può essere interpretata da singoli soggetti o sommata alle competenze di un attivatore di comunità.

Chi segnala

Associazioni, scuole, commercianti, soggetti della comunità locale e tutti coloro che hanno relazioni con il territorio di riferimento, ci lavorano o insistono e possono diventare un tramite per mettere in contatto tessuto produttivo, associazioni, mondo dell’istruzione, cittadinanza e fragilità.

Ricercatore

Lavora sulle fonti, archivi, enti e soggetti utili alla realizzazione di una prima mappatura delle identità e delle relazioni esistenti. Individua i soggetti con cui interagire e i mediatori.

Il mediatore

Opera, vive e/o conosce il territorio, singole realtà, gruppi e opinion leader. La scelta del mediatore incide fortemente sulle relazioni da intraprendere.

Il raccoglitore di storie

Si occupa di entrare in ascolto per costruire i dialoghi attraverso l’uso di video, audio, fotografia e progetti testuali. Segnala le tag per facilitare le corrispondenze e un breve testo delle singole autobiografie. Propone e fa firmare il consenso della privacy.

Editor/tecnico

Si occupa dell’editing del video, foto, audio.

Il gestore dell'account

Gestisce lo strumento Portale, è il tutore della privacy del proprio spazio e territorio e ha la responsabilità delle storie che vengono caricate. Talvolta ha anche il compito di caricare direttamente il materiale multimediale sull’account del Portale, trascrivendo le storie e verificando le tag che lo accompagnano.

Addetto al caricamento

Ha il compito di caricare il materiale multimediale sull’account del Portale, verificando le storie e le tag che lo accompagnano, prima di renderle pubbliche e visibili a tutti.

Il comunicatore del progetto

Si occupa di diffondere e raccontare il progetto attraverso la comunicazione diretta e il lavoro di attivazione di comunità e coprogettazione. Affiancato dalla diffusione su canali social, piattaforme, colui che crea una narrazione generativa attraverso le storie delle persone, patrimonio relazionale del Portale. Si prende la responsabilità e la cura di raccontarle, facendole diventare parte din un racconto collettivo.

Sviluppo dei progetti di comunità

Attraverso la lettura del flusso di informazioni del Portale sarà possibile mettere in azione progetti e collaborazioni mirate, grazie alle corrispondenze del suo logaritmo e al dizionario analogico. Un catalizzatore di competenze e desideri capace di individuare le risorse e i bisogni dei soggetti e della comunità.
Logo Rete Italiana di Cultura Popolare
Questo sito si serve di cookie per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Servendoti del nostro sito acconsenti al collocamento di questo tipo di cookie sul tuo dispositivo.